Cremazione

Costi Cremazione, affido ceneri e dispersione in natura o mare

Tutte le informazioni sul costo cremazione e quanto costa un funerale con cremazione?

Nei cimiteri capitolini le sepolture sono svolte attraverso tre sistemi: inumazione, tumulazione, cremazione.

Chi desidera essere cremato può far rispettare questa sua volontà dichiarandola in una disposizione testamentaria o aderendo ad una delle associazioni che promuovono la Cremazione.

In assenza di una volontà scritta, il coniuge o, in sua assenza, la maggioranza assoluta dei parenti più prossimi, fino al sesto grado, può decidere per la cremazione ai fini della tumulazione, dell’affidamento o della dispersione delle ceneri

Cremazione dei minori

Per la cremazione dei minori è necessaria l’autorizzazione di chi esercita la patria potestà.

Cremazione di salme di stranieri

Per la cremazione di salme di stranieri, oltre alla documentazione prevista, è necessaria una dichiarazione rilasciata dal rappresentante diplomatico o consolare dello Stato cui appartiene il defunto e competente per la giurisdizione territoriale, che ne autorizzi la cremazione.

Le operazioni di cremazione avvengono presso l’impianto del Cimitero Flaminio-Prima Porta.

Come avviene la cremazione

La cremazione salma prevede la riduzione del corpo del defunto in gas e frammenti ossei, mediante combustione, le temperature che si raggiungono sono di 900-1000 gradi. La bara con la salma viene immessa mediante guide metalliche nella parte superiore e prende immediatamente fuoco.
Le ceneri e le ossa calcificate cadono progressivamente nella parte inferiore del forno, dove si completa la combustione.
Un sistema di ventilazione immette continuamente aria e quindi l’ossigeno necessario per la combustione. Dopo un paio d’ore, l’operatore, che può controllare l’interno del forno mediante uno spioncino, spinge dall’esterno i resti verso una zona di raffreddamento.
Le ceneri poi andranno custodite all’interno di un’urna cineraria apposita

Le ceneri

Dopo la cremazione, le ceneri sono raccolte all’interno di un’ Urna Cineraria, che viene sigillata.
Il coniuge o i parenti della persona defunta potranno decidere la loro destinazione:

  • Acquisto di loculo cinerario, colombaio
  • Tumulazione in un loculo o tomba già esistente
  • Inumazione ceneri
  • Affido ceneri
  • Dispersione ceneri in Natura o in mare
  • Trasporto ceneri in altro Comune
  • Rimpatrio e trasporto ceneri all’estero

Tumulazione delle ceneri

Può avvenire in un loculo cinerario di nuova concessione o in un manufatto cimiteriale già in concessione. Ove disponibile, il loculo cinerario di nuova concessione può essere assegnato presso qualsiasi cimitero comunale a prescindere dal Municipio di residenza del defunto.

Inumazione delle ceneri

Il servizio è disponibile al cimitero Laurentino e al cimitero Flaminio-Prima Porta.

Affido Ceneri, ceneri defunti in casa

Affido Ceneri, ceneri defunti in casa
L’urna cineraria può essere affidata al coniuge o a un parente e deve sempre rimanere sigillata. Qualsiasi spostamento dell’urna deve essere comunicato con anticipo al comune di residenza dell’affidatario.

Dispersione delle ceneri

Le ceneri possono essere disperse in natura, presso un’area attrezzata dell’Amministrazione Comunale o in aree private all’aperto.

In questo ultimo caso è necessario il consenso del proprietario dell’area.

Al Cimitero Flaminio-Prima Porta sorge il Giardino dei Ricordi, un luogo pensato per offrire il raccoglimento adeguato al rito della dispersione delle ceneri dei propri cari.

In caso di mancanza di manifestazione scritta del defunto, il coniuge o i parenti possono allegare alla domanda una dichiarazione sostitutiva di atto notorio. Vai alla sezione moduli

dispersione delle ceneri in mare

Generalmente è possibile disperdere le ceneri del defunto all’interno di aree private, nelle varie aree cimiteriali apposite, oppure in natura, vale a dire nei laghi, ad oltre cento metri dalla riva, nei tratti liberi da manufatti e natanti dei fiumi e in mare, ad oltre però cento metri dalla riva.

Per poter procedere alla dispersione delle ceneri in mare è necessaria un’apposita autorizzazione rilasciata dal Sindaco del Comune, la richiesta può essere presentata sia contestualmente alla domanda di cremazione, sia tramite una domanda distinta. Sulla domanda di dispersione ceneri in mare e sull’autorizzazione deve essere presente un imposta di bollo.

La persona autorizzata alla dispersione delle ceneri in mare in genere è quella indicata dalla volontà del defunto, in sua mancanza però possono occuparsi della dispersione delle ceneri il coniuge, i figli, altri familiari aventi diritto, l’esecutore testamentario, il legale rappresentante dell’eventuale associazione di cremazione alla quale il defunto era iscritto, oppure il personale autorizzato dal Comune che esercita l’attività funebre.

come avviene la cremazione

Nei casi di morte di una persona cara, una pratica oggi giorno molto usata e alternativa ai metodi canonici di tumulazione e inumazione, è quella della cremazione.

La cremazione salma prevede la riduzione del corpo del defunto in gas e frammenti ossei, mediante combustione;

le ceneri poi andranno custodite all’interno di un’urna cineraria apposita e successivamente sepolte in un loculo cinerario o in un tumulo già esistente sparse da qualche parte secondo le scelte pregresse del defunto stesso o dei familiari rimasti in vita.

Esistono dei casi particolari in cui occorrono particolari autorizzazioni, come ad esempio la morte di un minore in cui solo chi possiede la patria podestà può decidere se il corpo del ragazzo può essere cremato.

Un altro caso speciale è quello che riguarda la morte di persone straniere, in questo caso occorre ottenere una dichiarazione, da parte di un delegato diplomatico dello Stato di appartenenza del defunto, che autorizzi la cremazione del corpo.

Costo delle tasse Ama servizi funebri e cimiteriali
PRATICA CIMITERIALECosto PraticheM. BolloTotale
Istruttoria pratica Cimiteriale99,00
Diritti Stradali€ 177,24177,24
COSTO TASSA INUMAZIONE€ 606,89€ 16,00€ 622,89
Costo Cremazione residenti nel Comune di Roma
Residenti Comune di Roma€ 741,51€ 16,00€ 757,51
Tassa residenti Comune di Roma con Urna Comunale€ 769,17€ 16,00€ 785,17
Affido Ceneri/spargimento Ceneri/ con Urna privata€ 834,75€ 16,00€ 850,75
Spargimento/affido Residenti con Urna Comunale€ 862,41€ 16,00€ 878,41
Costo Cremazione non residenti nel Comune di Roma
Non residenti con Urna Privata825,56€ 16,00€ 841,56
Con Urna Comunale918,80€ 16,00€ 934,80
Spargimento/affido con Urna privata907,74€ 16,00€ 923,74
Affido Ceneri/spargimento Ceneri/ con Urna Comunale936,74€ 16,00€ 952,74
COSTO LOCULO ADULTI INTERNO   
FilaCosto PraticheM. BolloTotale
1à – 3à€ 2.584,37€ 16,00€ 2.600,37
€ 3.894,03€ 16,00€ 3.910,03
€ 1.306,06€ 16,00€ 1.322,06
€ 779,61€ 16,00€ 795,61
CONCESSIONE LOCULO OSSARIO / CINERARO ESTERNO   
FilaLoculoM. BolloTotale
1à-2à-3à€ 555,67€ 16,00€ 571,67
4à-5à-6à€ 488,49€ 16,00€ 504,49
7à-8à€ 363,86€ 16,00€ 379,86
9à-10à€ 286,63€ 16,00€ 302,63
    
CONCESSIONE LOCULO OSSARIO / CINERARO INTERNO   
FilaLoculoM. BolloTotale
1à-2à-3à€ 609,35€ 16,00€ 625,35
4à-5à-6à€ 541,36€ 16,00€ 557,36
7à-8à€ 424,30€ 16,00€ 440,30
9à-10à€ 341,20€ 16,00€ 357,20